Gianni Morandi, vita da social

giannimorandivitadasocial-anteprima

C’era una volta Gianni Morandi, l’eterno ragazzo che ha fatto innamorare migliaia di donne italiche per quella faccia pulita e rassicurante che lo contraddistingue.
Gianni, quello che ha rischiato il ritiro della patente perché andava a cento all’ora per trovar la bimba sua.
Gianni, quello che suggeriva scuse alimentari per vedere la sua amata in barba alla mamma della pulzella.
Sempre Gianni, quello con cui mezza Italia maschile ha fatto il servizio militare.
E ancora Gianni, l’inossidabile atleta che gareggia sempre con il sorriso stampato sul volto anche quando è ai limiti del collasso.

Gianni Morandi è per l’Italia un’istituzione. Sempre sorridente, entusiasta, allegro. Lo vedi e provi un misto di sospetto e sana invidia. Lo immagini ancorato agli anni d’oro della gioventù e invece lui si evolve, finendo per farsi sedurre dai social network.

Chi l’avrebbe mai detto che un giorno per molti lui sarebbe stato un vero e proprio guru di Facebook? La sua pagina viaggia sugli oltre 2 milioni di fans, lui posta quotidianamente fotografie, ogni tanto un breve filmato e, quando è in stato di grazia, apre Facebook Mention e giù di diretta web con tanto di canzone improvvisata.

Gianni è ormai un fenomeno dei social, ma cosa si nasconde dietro questo enorme successo? Tutti conoscono i suoi sorrisi ma quanti sanno il duro lavoro che c’è dietro la gestione della sua pagina? I sacrifici per mantenere vivo il rapporto con i fans, le nottate passate a rispondere ai commenti, la fatica per abbracciare tutti e soprattutto lei, Anna, compagna di vita e fotografa ufficiale del brand Morandi, sempre pronta a inventare pose speciali per la foto del giorno.

E se un giorno Anna andasse in vacanza, come farebbe Gianni a gestire la pagina? Il nostro Dan8 ha immaginato cosa succederebbe con questa breve storia a fumetti…

LEGGI IL FUMETTO INTERO SU VIGNETTE PSICOPATICHE

LEGGI IL FUMETTO INTERO SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *