Cos’è GD

Cresciuti con le bugie degli anni ’80 e le disillusioni degli anni ’90.

In fuga dai vicoli ciechi!

In questa definizione è riassunto il progetto “Generazione Disadattata”.

Siamo cresciuti negli anni ’80, dove l’idea che tutto fosse possibile era una sorta di leitmotiv del decennio in questione e siamo diventati adulti negli anni ’90, epoca della disillusione per eccellenza.

Siamo passati dall’idealismo romantico alla realtà cinica e sprezzante. Abbiamo creduto che i sogni nel cassetto potessero diventare concreti con lo studio, la dedizione e la gavetta. Ma più passava il tempo e più l’inganno veniva a galla.

Ci hanno etichettati in mille modi. “Generazione X”, “Generazione di precari”, “Generazione senza futuro”. Ma queste definizioni non possono esprimere pienamente la frustrazione, la rabbia, la malinconia, così come la voglia di continuare a credere che le cose possano cambiare in meglio.

Abbiamo conservato i sogni, farcendoli di sarcasmo, e l’etichetta ce la siamo stampata da soli. Così è nata la Generazione Disadattata. In queste due parole non c’è solo l’amarezza per le difficoltà e le delusioni vissute, ma ci sono anche la voglia e l’orgoglio di non far parte di una realtà che non ci appartiene.

Abbiamo scelto l’ironia e la creatività per riscattarci da questo stato di cose, cercando anche di promuovere il bello che c’è in giro ma di cui poco si parla, che prende la forma di progetti, idee e azioni di resistenza culturale e sociale.

Ci vogliono apatici, remissivi, disillusi, incapaci di sognare, di lottare. Generazione Disadattata è la nostra arma contro tutto questo. Se anche voi vi sentite così, benvenuti a bordo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *